Inbound
marketing

Negli ultimi anni, all'interno del mondo del web marketing, si è affermato un nuovo paradigma che ha stravolto la tradizionale concezione del marketing: l'Inbound Marketing.

Dall'Interruption al Permission Marketing

Rispetto al Marketing tradizionale, basato principalmente su attività promozionali di tipo PUSH, l'Inbound Marketing utilizza tecniche di tipo PULL. La differenza tra le due concezioni si basa sul fatto che, mentre nella prima sono le aziende che cercano i potenziali clienti attraverso campagne pubblicitarie, nell'Inbound Marketing sono gli utenti che cercano l'azienda in grado di soddisfare al meglio i propri bisogni. Si tratta di una differenza sostanziale che sottolinea il passaggio dall'Interruption al Permission Marketing.

Farsi trovare dai potenziali clienti

Per farsi trovare dai potenziali clienti è necessario offrire a quest'ultimi contenuti che siano unici, di qualità e di grande utilità per gli utenti. Da questo, è facile comprendere quanto poco funzionale sia un messaggio promozionale all'interno dell'ottica dell'Inbound Marketing.

Gli strumenti dell'Inbound Marketing

Con il cambio di paradigma cambiano anche gli strumenti a disposizione dei marketers. L'inbound Marketing prevede l'utilizzo simultaneo di diversi strumenti:

  • CONTENUTO: è la parte centrale di ogni strategia di Inbound Marketing. Sia esso di tipo testuale, (articoli, e-book, newsletter) o di tipo visuale (immagini, video, infografiche), il contenuto è ciò che fornisce valore al potenziale cliente in cerca di soluzioni a specifici problemi. Nell'ottica dell'Inbound Marketing, le caratteristiche principali che deve possedere il contenuto sono: l'unicità (non devono essere presenti altri contenuti simili), laqualità (deve affrontare in maniera puntuale e dettagliata l'argomento) e l'utilità (deve fornire risposte utili agli utenti). 
  • SEO (Ottimizzazione per i Motori di Ricerca): per farsi trovare dai potenziali clienti è necessario essere presenti dove gli utenti cercano le risposte alle loro domande. Nel web questo luogo è rappresentato dai motori di ricerca. La SEO è quell'attività che permette di posizionare, in base a specifiche parole chiave, le diverse pagine di un sito web più in alto possibile tra i risultati di ricerca (SERP).
  • SOCIAL MEDIA MARKETING: i social network, al pari dei motori di ricerca, rappresentano uno strumento per attirare visitatori sul proprio sito web. A differenza dei motori di ricerca, gli utenti presenziano i social network per attività prettamente ludiche (escluso i social network professionali come Linkedin). Per tale motivo è importante coinvolgere i propri fan attraverso la pubblicazione di contenuti perlopiù emozionali. 
  • EMAIL MARKETING: quando non ha un carattere prettamente promozionale, anche le email possono rappresentare un valido strumento di Inbound Marketing, inviando alla propria lista di contatti (precedentemente profilati) un insieme di contenuti potenzialmente utili.
  • SEM: l'online advertising, sebbene sia uno strumento di tipo push, rappresenta un ottimo contributo all'interno di una strategia di Inbound Marketing, in quanto può permettere di dare un boost di visibilità ai contenuti che riteniamo siamo più importanti per i nostri potenziali clienti.

I nostri servizi:

Jusan Network, agenzia specializzata nel web marketing per l'ecommerce, progetta, realizza e implementa campagne di Inbound Marketing mirate ed efficaci, in grado di incrementare le conversioni del tuo shop online.

Basta inseguire i propri clienti! Con l'Inbound Marketing saranno loro a cercare te!